Ikea: ecco il Buy back! Mobili usati ricomprati in cambio di buoni spesa

Una bella notizia che farà felici in tanti sicuramente. L’Ikea ha deciso di promuovere il Buy Back, un programma che permetterà di rivendere alla stessa azienda svedese i mobili comprati in precedenza (ovviamente sempre firmati Ikea) e in cambio ottenere dei buoni spesa. Una maniera intelligente per far sì che il mercato circoli ancora di più e vengano invogliate le persone ad acquistare altri mobili, senza incidere in maniera così importante sul portafogli.

Nella fattispecie, l’azienda si promuove di riprendere i propri mobili usati in cambio di buoni spesa che vanno dal 30% fino ad arrivare al 50% del loro prezzo iniziale. La promo partirà il prossimo 27 novembre e avrà il nome di Buy Back Friday. Questa vedrà coinvolti ben 27 Paesi in tutto il mondo. In Italia, come detto, si svilupperà in questa maniera e durerà dal 27 novembre fino al 6 dicembre e vedrà coinvolte le 21 sedi nazionali.

Ovviamente, le differenze dell’entità del buono spesa variano a seconda della condizione in cui versa un mobile: migliori saranno le condizioni, maggiore sarà l’entità del buono spesa. Ma non è tutto. Per i clienti IKEA Family, si parla di un ulteriore sconto del 50% rispetto alla valutazione fatta sul mobile! Il buono sarà spendibile nei due anni successivi alla valutazione. Sul sito ufficiale dell’Ikea i clienti possono già verificare le condizioni del mobile da rivendere e ottenere una valutazione. I mobili vanno restituiti completamente assemblati, non c’è bisogno di smontarli.

Un’ottima iniziativa anche per cercare di dare un segnale per quanto riguarda lo spreco di risorse: in questa maniera si incentiva in maniera molto significativa anche il riciclo! L’azienda svedese ha fatto sapere che entro il 2030 ha voglia di ridurre l’impatto sul clima del 70%!

Lascia un commento

Qui si risparmia

Unisciti al nostro canale Telegram per ricevere codici sconto e offerte per i tuoi acquisti. Ci sono già + di 50.000 che risparmiano con noi ogni giorno.