Miglior gilet riscaldato nel 2020: vantaggi e svantaggi

Non sopporti il freddo, quando viene la stagione invernale (e autunnale) cadi praticamente in letargo? Ecco la soluzione per te: un bel gilet riscaldato che ti permetterà di poter fare attività fisica anche quando la temperatura è bassa.

Con questo utilissimo vestito, infatti, non avrai la necessità di imbottirti necessariamente di 3 o 4 maglie tra t-shirt, maglione, giubbino e chi più ne ha più ne metta. Sì, perché il gilet riscaldato riesce a darti quel calore necessario per far sì che il tuo corpo non soffra il freddo e tu non debba limitarti con le uscite.

Come fa?

Te lo spieghiamo nei prossimi paragrafi ma, prima, ti diciamo perché comprare un gilet riscaldato.

Questi sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Perché comprare un gilet riscaldato

Alla domanda con cui abbiamo nominato il primo paragrafo rispondiamo con il fatto che il gilet riscaldato va usato quando c’è il freddo intenso. Quando, cioè, i classici vestiti non bastano per non farti tremare le ossa.

Riuscirai ad avere una giusta temperatura anche se fuori scende la neve o la grandine.

Si può usare il gilet riscaldato anche se stai andando in bici o fare una corsa al parco: che tu sia un amatoriale o un professionista, non fa differenza.

O, ancora, se sei ‘costretto’ a scendere presto nelle mattine d’inverno, quando è ancora buio, e il sole ancora deve sorgere.

Puoi comprare un gilet riscaldato anche se abiti in montagna oppure devi scalarla. Insomma, in tutte quelle condizioni dove il freddo è il protagonista delle tue attività.

Ma attenzione: il gilet può essere usato anche se tu lavori all’aperto e, quindi, le tue attività subiscono un rallentamento. La particolarità, infatti, è proprio questa: possono acquistarlo professionisti, sportivi, semplici lavoratori, amatoriali, persone che lavorano in zone dove fa molto freddo. Insomma, è adatto a tutti. Ma proprio a tutti.

Ma come funziona? Come fa a riscaldare il tuo corpo? Lo vedremo nel prossimo paragrafo!

Come funziona un gilet riscaldato

Il gilet riscaldato funziona in particolare per la schiena, una zona particolarmente sensibile al freddo.

Per far sì che la temperatura possa darti quella sensazione di ristoro, si avvale di una piastra riscaldata più, in alcuni casi, una batteria ricaricabile. Qualora quest’ultima non fosse presente, puoi avvalerti di un semplice powerbank, quello che usi per caricare il tuo smartphone quando non hai una presa a disposizione.

La piastra riscaldata ha uno spessore di pochi millimetri, in modo che tu praticamente non ti accorga neppure della sua esistenza. Non è fissa ma si adatta sia al gilet riscaldato in modo che tu possa fare tutti i movimenti che vuoi (in particolare se sei a lavoro, ad esempio).

Ovviamente, puoi impostare la temperatura come preferisci e, generalmente, ci sono tre livelli di calore: molto forte, tiepido e giusto quello che ti dà giusto un pizzico, appunto, di calore.

Il gilet riscaldato è tranquillamente lavabile in lavatrice come un qualsiasi altro vestito e senza alcun problema.

Alcuni, infine, hanno il sensore di sicurezza: se esageri con la temperatura e il gilet rischia di andare in surriscaldamento, la temperatura si abbassa automaticamente, senza, però, farti sentire freddo ma sceglie in maniera autonoma la temperatura più consona.

I migliori gilet riscaldati

Chiudiamo l’approfondimento sui gilet riscaldati come concludiamo qualsiasi nostro approfondimento che trovi sul sito: con la classifica che stiliamo selezionando i migliori prodotti presenti sul web.

Consultala subito e scegli il gilet che ti piace di più e che non ti faccia più soffrire il freddo!

#1 ISOPHO Gilet Riscaldato USB

Il primo gilet riscaldato che ti proponiamo ha uno stile molto semplice con un collo a V. Protegge la pelle e non la irrita. Riscalda il corpo per lungo tempo ed è adatto per chi ama fare attività fisica anche al freddo.

Non richiede l’uso di batterie e ha un controllo della temperatura automatico in modo da adattarlo alla situazione. Compatibile con tutti i tipi di alimentazione per telefoni.

Pro: Non richiede speciali batterie

Contro: Non si può attaccare direttamente alla presa di corrente

#2 Gilet riscaldato elettrico

Puoi impostare tre livelli di calore premendo semplicemente un tasto. Non essendo richiesta alcuna batteria, puoi ricaricare il gilet con un semplice powerbank. Perfetto sia per chi fa sport che per chi non ama il freddo autunnale/invernale e, inoltre, include il modulo di protezione termina adeguata. Se la temperatura sale troppo, scende fino a tornare a livelli ‘standard’.

Pro: Tre livelli di calore

Contro: Riscalda in maniera ‘leggere’, non adatto a temperature gelide

#3 Vinmori Gilet riscaldato

Un design gradevole e comodo, che si abbina perfettamente alla funzionalità di un riscaldamento ad ambedue i lati: posteriore e anteriore. Tre tipi di controllo della temperatura, ha un’uscita USB per poter essere ricaricata e, inoltre, è tranquillamente lavabile.

Il materiale con cui è stato realizzato è morbido e piacevole per la pelle, grazie al suo tessuto liscio e confortevole. Riscalda l’addome e favorisce anche la circolazione sanguigna.

Pro: Riscaldamento su entrambi i lati

Contro: Una sola presa USB

#4 AiBast Gilet Riscaldato

Tre livelli di temperatura: forte (rosso), medio (bianco) e debole (blu). Un design piacevole con una capacità di mantenimento del calore che può durare diverse ore. Realizzato in fibra di poliestere, è leggero e molto comodo.

Può essere tranquillamente usato per attività all’aperto anche d’inverno e ha un efficace sistema di protezione termine: se la temperatura sale troppo, si abbassa per tornare a livelli innocui.

Pro: Tre livelli di temperatura

Contro: Non ha una batteria integrata e non può immagazzinare energia

#5 SUPTEMPO Gilet Riscaldato

No products found.

L’ultimo gilet riscaldato di questa classifica è particolarmente indicato anche per giornate molto fredde, generalmente con un powerbank da 10000 mAH può durare anche 8 ore. Le parti che riscalda di più sono scapole, spalle e tutta la zona delle scapole.

Non dispone di una batteria quindi è consigliabile portare con sé il proprio powerbank caricato al massimo.

Pro: Funziona per diverse ore

Contro: Riscalda molto

Giuseppe

Ciao, il mio nome è Giuseppe. Ho 22 anni e sono uno studente di ingegneria informatica.
Mi piace fare acquisti online e consigliare i prodotti migliori ai miei amici.

View All Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *