Migliori robot da cucina 2021: classifica e guida all’acquisto

Chi ama cucinare, solitamente ha la cucina piena di elettrodomestici che permettono la realizzazione di svariate ricette. Tra planetaria, frullatore e tritatutto ci si ritrova a non avere più spazio sul banco di lavoro. Uno strumento che potrebbe risolvere tutti questi problemi è il robot da cucina. Questo elettrodomestico, infatti, è in grado di svolgere tantissime funzioni, permettendo così di poter eliminare i vari elettrodomestici con funzioni singole.

Nella guida di oggi, quindi, andremo a vedere come funziona un robot da cucina, come prendersene cura, ma soprattutto come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. Per fare ciò abbiamo pensato di stilare una classifica dove sono elencati i migliori robot da cucina ad oggi presenti in commercio, descritti nel minimo dettaglio, in modo da poter orientare l’utente verso la scelta migliore.

Cos’è e a cosa serve

I robot da cucina sono funzionali elettrodomestici, molto utili nella realizzazione di svariate ricette. Permettono di semplificare molte operazioni, velocizzandole e consentendo di compierne più d’una in contemporanea. Tra le varie funzioni, consentono di tritare, sminuzzare, impastare, o semplicemente frullare.

Alcuni modelli più innovativi, dai costi più elevati, consentono anche di cucinare, divenendo così degli alleati perfetti per la preparazione di numerosi piatti. Il robot da cucina si potrebbe quindi definire un elettrodomestico che ne include tanti altri in un solo strumento. Avere un robot da cucina sarebbe come avere un frullatore, un tritatutto, una planetaria ed un mixer, acquistando solamente un singolo elettrodomestico. In altri termini, un notevole risparmio economico, ma soprattutto di spazio.

Come scegliere il miglior robot da cucina

Per poter scegliere il miglior robot da cucina è necessario tenere in considerazione diversi fattori e come questi influenzeranno l’utilizzo del modello che si sceglierà. Nonostante assolvano essenzialmente alla stessa funzione, è possibile individuare determinate caratteristiche da poter tenere a mente.

Capienza

La capienza determina la quantità di cibo che la macchina può lavorare. La maggior parte dei modelli ha come accessorio standard una ciotola per gli alimenti, che poi verranno lavorati dal robot. La capienza di questa ciotola, quindi, risulta molto importante per comprendere la quantità di cibo che potrà essere lavorata in un unico ciclo.

Potenza

La potenza del motore del robot, la velocità a cui può lavorare e, perché no, anche gli accessori, determinano quali alimenti possono essere lavorati e in che modo possono essere lavorati. Va da sé che, maggiore è la potenza, maggiore sarà la varietà di alimenti da poter cucinare.

I modelli più semplici sono dotati di motori con una potenza compresa tra 500 e 600 Watt, i modelli mediamente prestanti hanno motori con una potenza tra gli 800 e i 900 Watt mentre, quelli più prestanti ed evoluti, hanno motori da 1000 Watt in su. I motori più prestanti sono ottimi per cucinare alimenti per tempi prolungati e per lavorare impasti per pane e pizze.

Accessori

Gli accessori sono sicuramente tra gli elementi più importanti per un robot da cucina. Senza questi, infatti, il robot sarebbe molto limitato nelle funzionalità e risulterebbe quindi poco pratico e uno spreco di denaro. Un robot sprovvisto di frusta, ad esempio, non potrebbe montare la panna. Tra gli accessori più ricercati vi sono fruste, bicchiere per frullare, spatole e accessori per la pulizia, che rendono semplice la manutenzione dell’apparecchio.

Praticità

Un buon robot da cucina deve essere semplice da utilizzare, versatile e facile da pulire. A tal riguardo, deve risultare smontabile e assemblabile in poco tempo e senza complicazioni, in modo da non rischiare di danneggiarlo durante le operazioni. Per la praticità, inoltre, ad essere fondamentali sono anche le dimensioni, ma soprattutto il peso. Con misure e peso ridotti, sarà possibile trasportare il macchinario in qualsiasi momento e posto, sulla base delle proprie esigenze e necessità.

Miglior robot da cucina: la classifica

Ed ecco, di seguito, la classifica da noi stilata dove sono presenti alcuni tra i migliori robot da cucina attualmente presenti in commercio. Ogni prodotto è stato analizzato nel dettaglio, evidenziandone le caratteristiche tecniche e funzionali. Rappresenteranno macchinari professionali, appositamente costruiti per durare nel tempo e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Moulinex FP2461 Easy Force

Moulinex FP2461 Easy Force

Il Moulinex FP2461 è un modello creato appositamente per permettere ai cuochi principianti di ottenere facilmente piatti eccellenti. Questo si nota dalla potenza del motore, di soli 700 Watt e dai sei accessori semplici da usare che permettono di utilizzare tutte e 25 le funzioni che questo modello implementa. Gli accessori in dotazione consistono in un frullatore, un tritatutto, una grattugia grossolana, una grattugia fine, una grattugia classica e un disco emulsionante. Grazie a questi accessori risulterà semplice preparare anche le ricette più complesse.

Un altro accessorio fondamentale per chi vuole imparare ad utilizzare questo tipo di apparecchio è il bicchiere frullatore, dotato di un volume da 1.2 litri. Tutti gli accessori possono essere contenuti nella ciotola principale, da 1.4 litri, in modo da rendere questo apparecchio, già di per sé compatto, ancora più comodo e ottimale per chi fosse alle prime armi. Tutti gli accessori, inoltre, possono essere lavati comodamente in lavastoviglie. La compattezza è garantita dalle misure non troppo eccessive, pari a circa 26 x 23 x 41 cm, da un peso di 3.2 kg e dalla plastica da cui è composto.

Bosch MC812M844

Bosch MC812M844

Il robot da cucina MC812M844 della Bosch è uno dei più venduti e consigliati, non solo per la sua compattezza, ma anche per le sue funzionalità e per la sua straordinaria potenza. Le sue dimensioni, di 30 x 25 x 43 cm, lo rendono adatto ad ogni tipo di cucina, dalla più piccola alla più spaziosa. Le sue 50 funzionalità gli permettono di adattarsi ad ogni tipo di ricetta e di situazione, senza tralasciare la sicurezza, garantita da funzionali piedini in gomma, che garantiscono la stabilità durante l’utilizzo e un blocco per il coperchio della ciotola, che non permette l’apertura durante l’utilizzo (proteggendo da eventuali contatti con le lame).

Il motore di questo robot è straordinariamente potente, grazie ai suoi 1250 W. La potenza garantisce molte funzionalità e ottimi risultati per ogni tipo di ricetta. E’ dotato di una ciotola estremamente capiente, capace di contenere ben 3.9 litri e di un bicchiere frullatore da 1.5 litri. Ciotola e bicchiere sono realizzati in plastica di alta qualità, mentre le lame e i dischi sono realizzati in acciaio inox. Tra le funzionalità più interessanti troviamo la Smart Tool Detection. La stessa è in grado di riconoscere l’accessorio montato e di impostare la velocità più adatta.

Russell Hobbs Horizon

Russell Hobbs Horizon

Il robot da cucina Horizon, targato Russell Hobbs, è caratterizzato da dimensioni ridotte, pari a 20.8 x 24.8 x 40.1 centimetri e da un peso complessivo di circa 3.16 chilogrammi. Le dimensioni ridotte sono tuttavia associate ad una potenza del motore piuttosto nella media, di ben 600 Watt. E’ realizzato in plastica e contiene una manopola frontale per regolare due velocità, più la speciale modalità pulse, individuabile su tutti i classici frullatori.

Il contenitore principale, realizzato in plastica, ha una capienza di 2.5 litri, mentre il bicchiere frullatore e il bicchiere tritatutto, anch’essi realizzati in plastica e forniti in dotazione come accessori, hanno una capienza di 1.5 litri. Altri accessori forniti in dotazione sono il disco per grattugiare e affettare, il disco emulsionatore e il gancio da impasto. Il peso ridotto, esposto in precedenza, permette di poter spostare il macchinario in modo semplice e di portarlo con se sulla base delle proprie esigenze e necessità.

Bosch MCM3501M MultiTalent

Bosch MCM3501M MultiTalent

La casa Bosch tra i migliori robot da cucina ci presenta questo prodotto, dal design elegante e moderno, realizzato in plastica ed acciaio inox. E’ dotato di una potenza da 800 W e di 50 funzioni per realizzare ogni tipologia di ricetta. Coniuga praticità, efficienza e qualità, pur mantenendo un prezzo contenuto. E’ dotato di un bicchiere tritatutto da 2,3 litri ed un bicchiere frullatore da 1 litro.

Frontalmente vi è una unica manopola per regolare la velocità in base alla funzione desiderata. Le 2 lame MultiLevel6, che si montano sul tritatutto, servono per erbe, frutta secca, cipolle, o altri ingredienti, e per macinare ingredienti più duri, come ad esempio le spezie, il caffè in grani, il formaggio duro, o i cubetti di ghiaccio. La lama in plastica serve invece per impastare gli impasti più morbidi.

Questo modello è in grado di tagliare, sminuzzare, affettare ogni ingrediente, fungendo anche da ottimo tritaghiaccio. È compatto e robusto, misura 26 x 32 x 37 cm e pesa 3,7 kg. Tutte le lame sono in acciaio tranne la lama per montare e mantecare, realizzata in plastica.

Kenwood FDM790BA MultiPro Food Processor

Kenwood FDM790BA MultiPro Food Processor

La Kenwood entra in classifica con il modello MultiPro Food Processor. È un macchinario caratterizzato da un design decisamente solido e compatto, grazie al suo corpo costituito da metallo pressofuso e finiture in alluminio spazzolato. La compattezza è garantita dalle sue dimensioni, di 21.9 x 21.3 x 38.7 centimetri, e da un peso di 6 chilogrammi. Oltre ad essere elegante, risulta essere uno dei modelli più funzionali e potenti sul mercato, grazie ai 1000 Watt erogati dal suo motore.

Lo stesso permette di poter far funzionare il robot in ben 8 velocità, più la funzione pulse. Una delle particolarità del MultiPro è il Bowl Drive System, che consiste nell’attaccatura diretta del gruppo lame alla presa motore. In questo modo è stato possibile eliminare l’albero motore per trasmettere i giri alle lame ed ottenere il 20% di spazio in più all’interno della ciotola principale. Le funzionalità vengono arricchite dalla bilancia incorporata, che permette di pesare alimenti fino a 3 kg, con piatto di pesa separato e possibilità di azzerare la tara.

Gli ingegneri della Kenwood hanno inoltre pensato ad un funzionale sistema di protezione, chiamato Interlock. Lo stesso blocca il funzionamento del motore quando la ciotola o il bicchiere sono mal posizionati o sollevati. Il MultiPro è dotato di una ciotola in plastica da 3 litri e di un frullatore con caraffa in vetro borosilicato, termoresistente da 1.5 litri, con cui è possibile preparare frullati caldi e freddi. Altri accessori permettono di poter eseguire diverse preparazioni, come creme, mousse e pane.

Russell Hobbs 25280-56

Russell Hobbs 25280-56

Il modello della Russel Hobbs si presenta con un design molto elegante e compatto. Costruito in acciaio inox spazzolato di alta qualità e applicazioni in plastica lucida trasparente e nera. Le sue dimensioni sono 38.4 x 24 x 19.6 cm, per un peso di un solo chilo. Date le dimensioni del robot, anche la capacità del cesto risulta limitata e può contenere, infatti, solo 1.2 litri.

Il motore rientra tra i meno potenti, con soli 500 Watt, potenza giustificata dalla quantità di cibo che può trattare durante il funzionamento. Avendo un recipiente piccolo, 500 Watt risultano più che sufficienti per compiere qualsiasi tipo di elaborazione. Risulta quindi una scelta ottima per famiglie con poche persone o per single.

Gli accessori in dotazione, oltre alla ciotola, sono: una lama removibile in acciaio inossidabile e un disco girevole, utile per tagliare molti alimenti. Oltre alle due velocità disponibili, implementa la modalità pulse, che permette di far ruotare le lame con determinati impulsi che ne incrementano la velocità.

IKOHS CHEFBOT COMPACT

IKOHS CHEFBOT COMPACT

Il Chefbot permette di poter scegliere tra una vasta gamma di preparazioni. Grazie a questo modello, infatti, sarà possibile cuocere gli alimenti al vapore, soffriggere, impastare, macinare e altro ancora. Tutte le modalità di cottura sono possibili grazie ad un potente motore da 1000 Watt, a sua volta associato a 10 velocità di funzionamento, più una modalità Turbo.

Quanto alla temperatura di cottura, può variare dai 37 ai 120, garantendo un funzionamento in maniera continuativa per ben 90 minuti. Passando agli accessori in dotazione, si ricordano: 4 lame trita ghiaccio, un cestello, una griglia per la cottura al vapore, una spatola per mescolare il cibo, un disco per grattugiare, una frusta per montare ed emulsionare e una ciotola in acciaio inox da 3.5 litri di capienza, con coperchio paraspruzzi.

Oltre agli accessori viene fornito anche un ricettario completo, contenente ben cento ricette da poter realizzare. Oltre ad essere funzionale, è adatto a tutti i tipi di cucina, per via delle sue dimensioni e del suo peso ridotto. Misura infatti solamente 38 x 21 x 32 cm ed ha un peso pari a circa 6.6 kg.

Bosch MCM3200W MultiTalent 3

Bosch MCM3200W MultiTalent 3

Il robot MultiTalent 3 della Bosch risulta molto compatto e versatile, mostrandosi un ottimo prodotto sia per usi casalinghi che professionali. Dispone di ben 30 funzionalità, che permettono di poter utilizzare il robot in diversi modi. E‘ possibile infatti grattugiare, affettare, macinare, miscelare. Il potente motore da 800 Watt di questo modello fa ruotare un sistema di lame chiamato MultiLevel6, che comprende tre coppie di lame che riescono a tagliare gli alimenti con grande precisione.

Le trenta funzionalità sono rese possibili anche dalla vasta gamma di accessori rilasciati in dotazione, tra i quali un disco reversibile per affettare che comprende due dimensioni di taglio, un disco reversibile per grattugiare, anch’esso provvisto di due misure di taglio, un disco emulsionatore per montare la panna e le uova. Tutti questi accessori possono essere comodamente riposti all’interno della ciotola da 2.3 litri, messa in dotazione per evitare di lasciarli in giro.

Il robot è costituito principalmente in plastica priva di bisfenolo quindi sicuro per non contaminare gli alimenti. Le sue dimensioni sono di 22 x 26 x 37.5 cm e il suo peso complessivo è di 3.7 kg.

Moulinex HF4568K ClickChef

Moulinex HF4568K ClickChef

Il Moulinex ClickChef rientra tra i migliori robot da cucina perchè è uno dei modelli più semplici da utilizzare. Il suo nome deriva proprio dalla necessità di compiere solo qualche click per poter preparare molte ricette. Comprende cinque programmi automatici tra cui scegliere. Tramite questi programmi si possono creare zuppe, impasti, piatti a cottura lenta, salse e piatti cotti al vapore.

Comprende anche una modalità manuale, utile per poter scegliere tutti i passaggi da compiere per le varie ricette. Il ClickChef rientra tra i migliori modelli anche grazie ai numerosi accessori forniti in dotazione. Il macchinario, infatti, comprende una bilancia integrata per poter pesare gli alimenti direttamente al suo interno, una vaporiera esterna per poter cuocere gli alimenti in maniera sana, un cestello vapore interno, una lama tritatutto per poter tritare direttamente all’interno del robot, un miscelatore, una frusta e una spatola.

Il recipiente ha una capacità di 3.6 litri, capacità che risulta ottimale per cucinare a sufficienza per quattro persone e comprende un comodo coperchio di sicurezza, utile per prevenire schizzi fastidiosi e scottature. Il coperchio, inoltre, non può essere aperto durante la lavorazione. Oltre ad essere uno dei modelli più funzionali, il ClickChef è anche uno dei più compatti sul mercato, grazie alle sue misure, pari a circa 32 x 27.5 x 36 cm, ed al suo peso di 6.7 kg.

Come funziona il robot da cucina

Dopo aver visto alcuni tra i modelli più diffusi in commercio, vediamo adesso come funziona questo elettrodomestico dalle svariate funzioni. In realtà, il suo funzionamento è abbastanza semplice.

Sulla base del robot da cucina sono presenti specifici pulsanti per selezionare diversi programmi e velocità. Sulla parte superiore della base vengono montati diversi contenitori, con diverse capienze, dove sono posizionate le lame o gli accessori in dotazione, come fruste o ganci. In questi contenitori, poi, andranno inseriti gli alimenti da triturare, impastare, o comunque da lavorare in generale. I prodotti più performanti sono inoltre dotati di specifici timer, che permettono di impostare lo spegnimento o l’avvio automatico, alla scadenza di un determinato periodo di tempo

Robot da cucina o planetaria impastatrice: differenze

Spesso ci si può chiedere se non sia meglio comprare una planetaria piuttosto che un robot da cucina. Questi due elettrodomestici, in realtà, possono risultare molto simili, tuttavia, si distinguono per diverse caratteristiche. Entrambi trovano uso nella preparazione di impasti, facilitando e velocizzando le operazioni essenziali per la realizzazione di ricette. La grande differenza tra i due strumenti risiede nel loro funzionamento e scopo. La planetaria, infatti, è stata studiata appositamente per preparare impasti per pane o dolci, effettuando un movimento rotativo che permette all’impasto di risultare omogeneo e denso al punto giusto.

I robot da cucina, invece, sono elettrodomestici studiati per compiere più operazioni, risultando molto più versatili di una planetaria. Essi, infatti, sono in grado di triturare, frullare, impastare, a seconda dei modelli, rendendosi così uno strumento più generico, che permette di essere usato al posto dell’utilizzo di strumenti diversi per ogni operazione.

In conclusione, un robot da cucina è più indicato per chi volesse avere più funzionalità in un unico strumento, magari per il poco spazio a disposizione in cucina. La planetaria, invece, è consigliabile per chi impasta grandi quantità di ingredienti, ma soprattutto è indicata per chi dispone di molto spazio, dato il notevole ingombro dello strumento. Inoltre, le planetarie non sono in grado di cuocere, motivo per cui, se si necessitasse di questa funzione, bisognerebbe orientarsi su di un robot da cucina.

Perché acquistare un robot da cucina

Come accennato in precedenza, un robot da cucina permette di facilitare di molto la maggior parte delle operazioni in cucina. Grazie alle loro svariate funzionalità, questi elettrodomestici permettono di automatizzare la maggior parte delle operazioni necessarie per la preparazione di una ricetta.

In questo modo, mentre il robot da cucina assolve i suoi compiti, si potrà fare altro, come ad esempio preparare altre lavorazioni, dedicarsi ad altri ingredienti, o prendersi qualche minuto di relax. Ciò comporta una conseguente riduzione dei tempi di preparazione delle ricette, risultando lo strumento ideale per chi lavora ed avesse poco tempo a disposizione per cucinare.

Alcuni robot da cucina più innovativi, inoltre, dispongono di un ricettario studiato ad hoc per qualsiasi evenienza. Grazie allo stesso, anche chi è alle prime armi con la cucina potrà stupire i propri ospiti con piatti straordinari degni di uno chef. In ogni caso, rappresenta un concreto supporto sia per professionisti che per principianti.

Come si usa il robot da cucina

Una volta individuato il proprio modello d’interesse, vediamo quindi come poterlo utilizzare nel migliore dei modi. Il primo consiglio è sempre quello di leggere il manuale d’uso in dotazione. Questo perché ogni modello si differenzia per caratteristiche e funzionalità. Inoltre, non tutti i robot da cucina sono dotati degli stessi accessori, ma ognuno avrà accessori differenti, adibiti e diversi usi. Di base, le funzionalità più diffuse sono quelle di frullatore e tritatutto. Vediamo quindi come procedere.

Il primo passaggio da fare è quello di tagliare tutti gli ingredienti in piccole parti, in modo non affaticare eccessivamente il motore durante la lavorazione. Una volta tagliati gli ingredienti, si può aprire il tappo del contenitore ed inserire gli ingredienti all’interno. Richiudere il contenitore, assicurandosi che il coperchio emetta un suono dovuto allo scatto della chiusura. Alcuni modelli permettono di cambiare le lame a seconda dell’operazione da svolgere o del cibo da triturare. Scegliere e inserire, quindi, la lama di preferenza.

Si può quindi azionare il robot tramite il pulsante apposito. Alcuni macchinari dispongono della funzionalità pulse, che permette di imprimere maggiore forza alle lame, di modo da garantire maggiore uniformità, o frantumare alimenti più duri del normale. Una volta finito, si può aprire il coperchio e prelevare gli ingredienti frullati o frantumati.

Come pulire un robot da cucina

Affinché il proprio robot da cucina possa durare a lungo nel tempo, è importante saper effettuare la giusta pulizia. Solitamente questi elettrodomestici sono composti da un corpo macchina, dove è presente il motore, e da diversi accessori, spesso removibili. Vediamo quindi come lavare correttamente i vari componenti nella maniera migliore. Prima di tutto, assicurarsi sempre di aver staccato la spina dalla presa di corrente, così da poter lavare il robot senza correre alcun rischio.

Iniziamo con il lavaggio del corpo macchina. Questo solitamente è realizzato in plastica ed è essenziale che non venga mai lavato con acqua, poiché andrebbe ad intaccare tutti i meccanismi interni del motore. Per pulirlo basterà utilizzare un panno umido con dello sgrassatore spruzzato sullo stesso, di modo da poter sgrassare eventuali macchie presenti sul corpo macchina. Si può quindi asciugare il corpo macchina con l’utilizzo di un panno asciutto.

Come abbiamo visto in precedenza, molti modelli dispongono di diversi accessori, ognuno dei quali potrebbe essere realizzato in materiali differenti. Ciò comporta una tipologia di lavaggio differente a seconda del materiale con cui è realizzato l’accessorio in questione. Ad esempio, gli accessori realizzati in acciaio inox, come le fruste, si possono lavare tranquillamente in lavastoviglie. Al contrario, la plastica dura, se esposta alle alte temperature di una lavastoviglie, col tempo potrebbe creparsi o perdere brillantezza, danneggiandosi irreversibilmente. E’ consigliabile, quindi, lavare sempre a mano gli accessori in plastica, di modo da non rischiare di romperli.

Nonostante la maggior parte delle lame sia realizzata in acciaio inox, si sconsiglia di lavarle in lavastoviglie. Questo perché le alte temperature della lavastoviglie potrebbero rovinare il livello di affilatura delle lame, riducendone le prestazioni.

FAQ

Dove comprare un robot da cucina?

Così come la maggior parte degli elettrodomestici ad oggi presenti in commercio, anche i migliori robot da cucina possono essere comodamente acquistati online. E-commerce professionali, come ad esempio Amazon, mettono a disposizione una vasta scelta, adatta ad ogni tipologia di consumatore ed ogni esigenza sul prezzo.

Quale robot da cucina comprare?

Come esposto all’interno della nostra guida, esistono tantissimi robot professionali da poter comprare. Abbiamo scelto i migliori, esaminando attentamente le principali caratteristiche e funzionalità messe a disposizione. In ogni caso, non dovrebbero mai mancare funzionalità di base, così come la presenza di specifici accessori in dotazione.

Quanto costa un robot da cucina?

Nel corso del nostro approfondimento abbiamo esposto in modo chiaro e trasparente numerosi robot da cucina (sia per utenti professionisti che per utenti alle prime esperienze in cucina). In ogni caso, si parte da poche centinaia di euro, fino ad arrivare ad oltre 1000 per i prodotti più professionali, con numerose funzionalità e numerosi accessori.

banner per shortcode tg pricecut

Lascia un commento

Qui si risparmia

Unisciti al nostro canale Telegram per ricevere codici sconto e offerte per i tuoi acquisti. Ci sono già + di 50.000 che risparmiano con noi ogni giorno.